Sabato, 13 Luglio 2024

Gli articoli

Alla ricerca di un’integrazione sociale che manca

Appello: sono disposto a pagare per una passeggiata ogni tano

Claudio Rimoli Claudio Rimoli

Cari Amici e lettori della Voce di Manduria, torno a scrivere per lanciare un appello pubblico. Anche se, sono perfettamente consapevole che visto il periodo in cui ci troviamo (la vostra tanto amata estate) probabilmente saranno in pochissimi coloro che presteranno la giusta attenzione e che daranno retta a questo mio articolo. Ma un tentativo, voglio farlo. Anche alla luce del fatto che dopo aver fatto delle ricerche e aver chiesto informazioni in questa direzione, non è emerso nulla. Come molti di voi sapranno io vivo a Sava, in provincia di Taranto e sono un disabile in carrozzina.

Quindi, non mi resta altro da fare che provare ad utilizzare la mia rubrica: sono alla ricerca di qualcuno che possa aiutarmi ad uscire un pochino più spesso, magari durante il fine settimana. Anche una volta ogni tanto, sapendo di poter contare sull’aiuto di qualcuno per farlo. Senza esagerare o dare fastidio, ovviamente. E ci tengo a specificare che non cerco delle associazioni, ma bensì una persona singola che sarebbe naturalmente pagata per svolgere tale servizio, se disponibile a farlo. Non ho in mente, strane idee o richieste eccessive. Mi basterebbe semplicemente, andare a trovare magari qualche amico oppure fare una passeggiata all’aria aperta o visitare un posto che non ho mai visto. Tutto qui, cose molto semplici. Ma che possano darmi la possibilità di poter avere una maggiore integrazione sociale, che non dovrebbe essere preclusa a nessuno. 

Qualcuno potrebbe dire che io abbia fatto uso privato di un mezzo pubblico. Può darsi. Ma tentare non costa nulla. Ed essendo io, notoriamente una persona che non si arrende facilmente, ci provo. 

Tra l’altro oltre alla mia disabilità, c’è anche quella di mio padre che fa pure la dialisi tre volte alla settimana ed è quindi impossibilitato ad uscire per accompagnarmi da qualche parte. Quindi come potete avere ben capito essendoci delle varie problematiche di salute che coinvolgono il mio nucleo familiare, questo articolo contenente un appello pubblico, si è reso necessario al fine di trovare una soluzione alternativa in tal senso.  Se magari si trattasse di una brava persona, ad esempio qualche giovane ragazzo sarebbe ancora meglio, eventualmente. Per poter interagire più adeguatamente. 

Mentre Tutto Scorre… aspetto di ricevere qualche risposta positiva al mio appello, con fiducia. 

Astenersi perditempo, anche perché quotidianamente ne perdo già abbastanza. 

 

 

                                               Claudio Rimoli

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

1 commento

La domenica allo stadio per sentirsi amati
Claudio Rimoli - gio 16 novembre 2023

Quella di domenica 12 novembre, è stata una gran bella giornata. Fortunatamente, sono uscito di nuovo. Tornando ancora una volta, allo stadio Camassa. A sostenere ASD Sava Calcio, che sta disputando un ottimo campionato.   ...

Giulia e i disastri che fa l'amore
Claudio Rimoli - mer 22 novembre 2023

In questi giorni e in queste ore, la tragica vicenda di Giulia Cecchettin, ci spinge a fare numerose riflessioni (come al solito, tardive)  ...

Un disabile allo stadio non può stare a bordo campo?
Claudio Rimoli - mar 28 novembre 2023

Da qualche settimana, la Domenica pomeriggio dedico una parte del mio tempo al Calcio, assistendo alle partite casalinghe della squadra del mio paese. E devo dire anche che fino ad ora, sto portando loro molta fortuna in termini di risultati.   ...