Sabato, 13 Luglio 2024

Calcio

Il comune dovrà decidere

Calcio e tariffe alte per il Dimitri, la nuova società avanzerà una proposta

La dirigenza e la tifoseria biancoverde al termine dell'incontro La dirigenza e la tifoseria biancoverde al termine dell'incontro

Situazione fluida, in divenire. Un incontro quello di ieri in municipio, voluto dal sindaco Gregorio Pecoraro per provare a chiarire alcuni aspetti inerenti la questione stadio comunale. Non una conferenza stampa, come annunciato, poiché di tale kermesse ne è mancata l'essenza, vale a dire la possibilità da parte dei giornalisti, pure presenti in buon numero, di intervenire e di porre quesiti afferenti l'argomento.

Un appuntamento, ad ogni buon conto, molto partecipato, dimostrazione ulteriore, qualora ve ne fosse la necessità, di quanto passionale sia la tifoseria biancoverde. Il primo cittadino ha sostenuto la necessità di stabilire delle norme e di fissare delle tariffe per l'utilizzo del "Nino Dimitri", in attesa della gara per l' affidamento, in gestione, della struttura. Compensi che servirebbero alla copertura delle spese d'utilizzo, quindi al pagamento delle varie utenze  e delle pulizie necessarie dopo l'uso della struttura.

Costi che il neo presiedente  biancoverde Fabio Di Maggio ritiene esosi e non sostenibili, non solo dal massimo sodalizio sportivo cittadino, ma da tutte le altre e società e associazioni, potenziali fruitori dell'impianto. Il presidente messapico, nel corso del suo intervento, ha annunciato la formulazione ufficiale, tramite Pec, di un'offerta, dalla dirigenza, ritenuta congrua. Pur non essendo stata quantificata la proposta economica della società dovrebbe essere di mille euro mensili. vale a dire oltre il triplo del canone applicato alla passata gestione presieduta da Giuseppe Vinci. Proposta che dovrà essere valutata dall'amministrazione Pecoraro.

Maurizio Pasculli

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Sport
La Redazione - ven 12 luglio

Buon avvio dell’open day dell’Ug Manduria Sport. Come da programma Ieri pomeriggio è stato dato l’avvio al settore dedicato ...

Sport
La Redazione - gio 11 luglio

Un giovane talento manduriano del calcio ha lasciato la Scuola calcio Sporting Manduria diretta dal professore Giuseppe Pastorelli, per un’avventura ...

Sport
La Redazione - mer 10 luglio

Massimiliano Marsili sarà il responsabile dell’area tecnica del settore giovanile del Manduria. Il centrocampista che ...

Sport
La Redazione - ven 5 luglio

Situazione fluida, in divenire. Un incontro quello di ieri in municipio, voluto dal sindaco Gregorio Pecoraro per provare ...

Sport
La Redazione - lun 1 luglio

La querelle continua. La nuova gestione dell'U. G. Manduria Sport e l'amministrazione comunale non trovano sintonia ed unità di vedute. ...

“Ombre sui bilanci della società di calcio”, imprenditore rinuncia all’investimento per portare il Manduria in serie C
La Redazione - mer 5 giugno

Un facoltoso imprenditore di origini manduriane (la cui identità non è stata resa ancora nota) che era pronto a rilevare la società dell’UG Manduria Sport, ...

Il presidente Vinci perde anche il vice, Locorotondo lascia l'incarico societario
La Redazione - mer 5 giugno

Il vicepresidente dell’Ug Manduria, Angelo Locorotondo, si è dimesso dalla carica societaria. L’annuncio arriva lo stesso giorno in cui è diventato di pubblico dominio l’abbandono delle trattative ...

L’Ug Manduria si sfalda e i tifosi chiedono trasparenza
La Redazione - gio 6 giugno

Sismografo quanto mai attivo in casa Manduria. Ore frenetiche, un susseguirsi di note stampa sui generis, prese di posizione personali e collettive, dietro front improvvisi. Insomma un guazzabuglio di eventi che, di certo, contribuisce a generare ...