Sabato, 13 Luglio 2024

News Locali

Le proposte del Pd

"Troppi incidenti sulla via del mare", l'allarme del Pd manduriano

L’incidente sulla litoranea Chidro L’incidente sulla litoranea Chidro

«Ancora una volta nella Marina di Manduria continuano a verificarsi gravi incidenti stradali, con conseguenti danni e pericoli per tutti i cittadini e i turisti presenti in zona». A lanciare l'allarme è Mattia Giorno, commissario cittadino del Partito democratico di Manduria he lamenta l'inerzia della Provincia di Taranto in materia di sicurezza stradale.  
«Nonostante le numerose istanze e segnalazioni inviate alla Provincia di Taranto - si legge in una nota - ad oggi non è stato effettuato alcun intervento concreto per migliorare la sicurezza delle strade».
Il commissario dem ricorda gli ultimi due incidenti che si sono verificati all’ingresso di San Pietro in Bevagna e in zona Chidro. «Questi episodi - dichiara -, si sommano a una lunga lista di incidenti che hanno colpito le strade della marina nelle ultime settimane, anche con decessi, mettendo sempre più in evidenza la necessità di misure urgenti per la sicurezza stradale».
La proposta del Pd è la seguente: «mettere in campo qualunque tipo di protezione per evitare ulteriori tragedie». Tra le soluzioni suggerite ci sono «l'installazione di dossi dissuasori di velocità, strisce 3D, autovelox, cartelli luminosi e segnali di pericolo generico su tutte le tre strade ormai tristemente note come "killer": SP 122, SP 141 e SP 137.
Inoltre, lungo SP 137 si richiede l'installazione di illuminazione pubblica in tutta la zona residenziale fino a viale degli Ulivi».

Il commissario Giorno conclude così la sua nota: «È tempo che la provincia di Taranto prenda sul serio queste richieste per garantire la sicurezza e la tranquillità della comunità, senza dimostrarsi complice con il suo silenzio istituzionale».

 

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

5 commenti

  • Pietro
    ven 12 luglio 17:20 rispondi a Pietro

    Aspettiamo da decenni miglioramenti delle nostre strade e come ha detto Vespa a Emiliano al suo Forum l'altra sera, la Regione ha dimenticato la parte ionica del suo territorio. Pienamente d'accordo con lui! Purtroppo questi incidenti non finiranno, li vediamo ormai da tanti anni. E questi nostri amministratori non ci mettono nemmeno la faccia. Tacciono!

  • Dino Conta
    lun 8 luglio 22:16 rispondi a Dino Conta

    NESSUNO RISPETTA IL CODICE STRADALE... ECCO PERCHÉ SUCCEDONO GLI INCIDENTI... È INUTILE METTERE IN MEZZO LA POLITICA, LA COLPA È DI CHI GUIDA

  • Mario
    lun 8 luglio 19:24 rispondi a Mario

    Come quel pirata (cinquecento bianca con tetto di stoffa azzurro) che mi ha sorpassato alla discesa della cava BALDARI facendo le doppie curve in sorpassa?Se saliva qualcuno ci scappavano i cadaveri.Se leggi questo articolo caro pirata ti auguro di non arrivare a domani

  • Gregorio
    lun 8 luglio 19:10 rispondi a Gregorio

    Quando pubblicità, ma siamo già nei tempi di Votazione?Ognuno decide della sua vita,peccato e mi dispiace x gli innocenti che pagano le conseguenze dei pirati delle strade.Ma quale strade pericolose,ma quali dossi,mai mai i controlli degli agenti di stato. Oramai l'educazione stradale non esiste grazie a chi dovrebbe controllare,le auto sempre più tecnologiche.Se ha questi spericolati non gli togli la patente o gli tocchi il c,,,portamonete non mettono giudizio.Questo e la mia visione

    • greg
      mer 10 luglio 15:24 rispondi a greg

      esatto.il 50% non è in grado di guidare una macchina...

Locali
La Redazione - mar 9 luglio

I lavori per la costruzione della nuova colombaia nel cimitero di Manduria stanno procedendo secondo il programma stabilito. Questo progetto, tanto atteso dalla ...

Locali
La Redazione - lun 8 luglio

«Ancora una volta nella Marina di Manduria continuano a verificarsi gravi incidenti stradali, con conseguenti danni e pericoli per ...

Locali
La Redazione - gio 4 luglio

L’amministrazione comunale di Manduria ha affidato all’associazione “FutuQua” di Taranto l’attività di salvamento ...

Locali
La Redazione - mer 3 luglio

Dopo lo sfogo su La Voce di Manduria, i condomini del residence "Borgo degli anemoni" di San Pietro in Bevagna, hanno risolto ...

Locali
La Redazione - sab 29 giugno

I manduriani non sono contenti della qualità della rapidissima pulizia del sagrato della chiesa di San Michele Arcangelo avvenuta l’altro ...

Giornata nazionale dello sport, pronto il programma a Manduria
La Redazione - gio 30 maggio

Pronto il programma della giornata nazionale dello sport, che si terrà sabato 1 giugno 2024 allo stadio comunale "Nino Dimitri". Un'importante iniziativa a cui la città di Manduria aderisce sempre con grande partecipazione, ...

A Colimena la caccia alla sosta selvaggia si farà con le telecamere
La Redazione - gio 30 maggio

C’è nervosismo tra gli abitanti e frequentatori di Torre Colimena, quasi tutti di Avetrana, Erchie e Torre Santa Susanna, per il nuovo piano del traffico deciso dal comune di Manduria che istituisce il senso unico sulle ...

Le parrocchie scendono in campo per le colonie estive 2024
La Redazione - mar 4 giugno

Il comune di Manduria ha ammesso 7 progetti per i centri estivi che saranno attivati nella prossima estate. Le domande sono state selezionate a seguito di un bando rivolto alle realtà associative del territorio. L' amministrazione ...