Sabato, 13 Luglio 2024

Salento Puglia e mondo

Due arresti dei carabinieri

Aggredisce la compagna per costringerla ad abortire

Immagine di repertorio Immagine di repertorio

Negli ultimi giorni, i Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto, sempre impegnati in servizi preventivi di controllo del territorio h24, finalizzati soprattutto ad aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini, hanno tratto in arresto, per due distinti episodi, un 44enne di origini rumene ed un 37enne tarantino, presunti responsabili di “atti persecutori” e “lesioni personali”, nei confronti delle rispettive partner.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Taranto hanno tratto in arresto, infatti, il su citato cittadino tarantino, nella mattinata di ieri, dopo essere intervenuti, a seguito di una richiesta di intervento nel quartiere “Borgo”. Lo stesso, secondo quanto riferito dalla vittima, avrebbe colpito al volto la donna, incinta, con lo scopo di costringerla ad interrompere la gravidanza.

A Massafra, poi, i militari della Stazione hanno tratto in arresto il 44enne, in flagranza differita di reato, dopo aver ricostruito la presunta dinamica dei fatti ed essere intervenuti presso l’abitazione della coppia. La vittima, grazie alla presenza rassicurante dei Carabinieri, ha deciso di sporgere denuncia, raccontando che le vessazioni, fisiche e psicologiche, sarebbero state portate avanti da diverso tempo.

Per entrambi gli episodi, sulla scorta degli elementi raccolti, grazie ad attività investigative condotte con escussioni testimoniali ed acquisizioni documentali, gli arrestati, espletate tutte le formalità di rito, su disposizione dell’A.G., sono stati condotti presso il carcere di Taranto, fatta sempre salva la presunzione di innocenza, sino a condanna definitiva.

E’ bene ricordare che le vittime di atti persecutori possono chiamare il numero telefonico 1522 (help line violenza e stalking), gratuito ed attivo 24 h su 24. In ogni caso, ci si può rivolgere al 112 per chiedere un intervento di emergenza, oppure recarsi alla Stazione dei Carabinieri più vicina, per presentare una denuncia. (Nota stampa dei carabinieri)

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA
Salento Puglia e mondo
La Redazione - ven 12 luglio

Nel corso della serata dello scorso 11 luglio 2024 a Taranto e Carosino (TA), i Carabinieri della Stazione di ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - ven 12 luglio

Nelle ultime settimane le Fiamme Gialle del Gruppo di Taranto, della Compagnia di Manduria e della Tenenza di Castellaneta ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - gio 11 luglio

Incidente stradale con una vittima sulla Castellaneta Laterza. In località ponte delle Rose una Mercedes si è scontrata con uno ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - gio 11 luglio

Un uomo di 70 anni in vacanza sul litorale della provincia di Taranto è morto questa mattina sulla spiaggia di località Le Canne, a Marina ...

Salento Puglia e mondo
La Redazione - mer 10 luglio

Anche il palazzetto dello sport di Sava, oltre al campo sportivo “Camassa” è presente nel secondo masterplan dei Giochi ...

Frontale sulla Torre Mesagne, muore una donna, 4 feriti tutti tra cui una bambina di Erchie
La Redazione - gio 27 giugno

Una donna ha perso la vita ed altre quattro persone sono rimaste ferite, tra cui una bambina, in un incidente avvenuto sulla Torre Santa Susanne Mesagne. La vittima, originaria di Manduria ma residente a Erchie, ...

Non era violento in casa, assolto savese dopo tre anni di accuse
La Redazione - ven 28 giugno

Cinquantenne di Sava, accusato di maltrattamenti e violenze ai danni della moglie, è stato assolto ieri con formula piena dal Tribunale penale di Taranto.   Il savese, difeso dagli avvocati Dario Iaia e Francesco Fischetti, ...

Anche i pompieri di Manduria mobilitati per l'incendio all'oasi delle Cesine - Il Video
La Redazione - lun 1 luglio

Anche i vigili del fuoco del distaccamento di Manduria sono stati allertati ieri sera per l’incendio che ha provocato un vero disastro ambientale nell’oasi protetta delle Cesine di Vernole in provincia ...