Giovedì, 23 Maggio 2024

Politica

L'ambientalista Quaranta e la sua lista centro-liberale

Due candidati sindaci per Maruggio, Longo perde l'esclusiva

Da sinistra: Alfredo Longo e Massimo Quaranta Da sinistra: Alfredo Longo e Massimo Quaranta

Saranno due i candidati sindaci per Maruggio. All’uscente Alfredo Longo che nelle passate consultazioni concorreva da solo, si è aggiunto Massimo Quaranta, per molti anno presidente della Proloco cittadina, a capo di una lista civica di estrazione centro-liberale. Di centrodestra la civica del sindaco Longo che dopo il monopolio delle elezioni del 2019, quando è stato eletto senza concorrenti, deve ora fare i conti con la lista «Maruggio per tutti» di Quaranta. 

Per il primo cittadino uscente sarebbe la sua terza sindacatura. E dire che questa volta aveva deciso di non presentarsi preferendo dare più tempo alla famiglia e alla professione di medico, entrambe, evidentemente, poco godute rispetto all'impegno politico. Dopo un lungo post affidato a Facebook in cui faceva intendere la volontà di appendere al muro la fascia tricolore e la politica attiva e una settimana di silenzio, la decisione di rimettersi in gioco. «In questi giorni ho ricevuto centinaia di messaggi e telefonate da parte di amici che mi chiedevano di non mollare! Che faccio? Mi ricandido. Guardiamo al futuro con spirito rinnovato e tanta tanta voglia di fare, ci provo ancora, senza arretrare di un millimetro», faceva sapere sempre attraverso il social. Decisione presa, a distanza di pochi giorni era già pronta la lista con tutti gli uscenti e qualche volto nuovo.

Se la dovrà vedere con Massimo Quaranta, ingegnere e ambientalista convinto già presidente del circolo maruggese della Proloco per 15 anni. «Sono cresciuto nella parrocchia e ho sempre creduto nella collaborazione e sinergia tra le persone che prendono parte attiva nella comunità», dice di lui Quaranta. «Il nostro programma spiega - mira alla tutela e alla sostenibilità ambientale di un territorio, fortemente antropizzato; pertanto particolare attenzione avrà l'aspetto urbanistico sia attraverso la redazione di piani che la realizzazione di opere di recupero del patrimonio urbano. Un altro aspetto trattato nel nostro programma è quello di rendere il paese "per tutti", tutelando ogni singolo individuo, sia esso con disabilità o con bisogni speciali. Tra i suoi candidati un volto noto, quello di Fabiola Molendini, la “mamma coraggio” al centro di tante battaglie per i diritti delle persone con disabilità, bambini soprattutto. E’ sua la lotta contro l’ambito socio sanitario di cui il comune di Manduria è capofila che per tre ani di seguito ha cercato di togliere l’assistenza specialistica al figlio autistico e per altrettanti anni ha trascinato i comuni in tribunale ottenendo così giustizia.

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

4 commenti

  • Cm
    mar 14 maggio 13:51 rispondi a Cm

    È semplicemente la certificazione del passaggio a miglior vita dei partiti , si recita il de profundis degli ideali, Nulla di male, ma non chiamiamola politica, è nel tanto piccolo, più vicina al lobbismo USA.

  • Salvatore Taurino
    dom 12 maggio 19:27 rispondi a Salvatore Taurino

    Non so chi vi passa le notizie, comunque la lista Longo è formata da F.I. e P.D., mentre l' altra da 5stelle e FI.

    • Maurizio Dinoi
      dom 12 maggio 23:56 rispondi a Maurizio Dinoi

      Liste composte una da FI e PD e l'altra da 5* e FI?...Sig. Taurino,anche a lei mi sa che le hanno passato notizie un tantino confuse...

      • Salvatore Taurino
        lun 13 maggio 11:54 rispondi a Salvatore Taurino

        No, no. La lista Longo era già composta, da due mandati, da F.I., P.D. e F.I., poi hanno rotto con questi ultimi che si sono perciò accordati con i 5stelle.

Tutte le news
La Redazione - oggi, gio 23 maggio

Nuova bufera in vista nel Consorzio di tutela del Primitivo di Manduria alla vigila del rinnovo delle cariche. La nube minacciosa ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, gio 23 maggio

Nel 2011 il comune di Manduria aveva ottenuto un finanziamento di 500mila euro per il palazzetto dello sport. Provvidenze che ha poi perso ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, gio 23 maggio

L'appello del newyorkese Don Thornot che ha scritto al nostro giornale in cerca di notizie sul suo antenato Ferdinando De Grassi ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, gio 23 maggio

L’Ufficio servizi legali del comune di Manduria ha emesso un’ordinanza di sgombero nei confronti dell’unico ambulante ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, gio 23 maggio

Si è riunito ieri alla presenza del coordinatore provinciale, onorevole Vito De Palma e del vice coordinatore, il consigliere ...

Il Pd manduriano prepara le elezioni provinciali
La Redazione - dom 10 marzo

Il Partito Democratico manduriano organizza per domani 11 marzo alle ore 18,30 nella sede di via San Paolo della Croce, 20, a  Manduria un dibattito sul tema: "Ambiente e sviluppo del territorio provinciale". L'appuntamento s'inserisce ...

Voto in Provincia, vincono i progressisti, Puglia trionfa, Pecoraro al minimo
La Redazione - lun 18 marzo

Si sono concluse nella notte le operazioni di voto per il nuovo coniglio provinciale di Taranto vinto dalla lista dei Progressisti. I due candidati manduriani, Gregorio Pecoraro e Roberto Puglia, sindaco civico-grillino il ...

Sammarco sull’annuncio del sindaco per la fogna nelle marine: “sono i soliti proclami”
La Redazione - mar 26 marzo

«Ancora proclami senza alcun atto amministrativo». Così il consigliere comunale del Partito democratico, Domenico Sammarco, definisce l’annuncio del sindaco Gregorio Pecoraro che in una nota ...