Sabato, 13 Luglio 2024

Gli articoli

Seconda giornata

Forum in masseria con la ministra del Lavoro

Il convegno Il convegno

Se i giovani lasciano l’Italia per trovare un impiego migliore é principalmente per un problema di narrazione. É ciò che dice il Ministro del Lavoro Marina Calderone che, durante il secondo incontro del Forum Masseria 2024, ha dichiarato: «Non sono d’accordo sul fatto che i giovani vadano all’estero perché sono pagati meglio. Credo che tutti quanti, con le parti sociali coinvolte in primis, dobbiamo imparare ai giovani come si legge un contratto collettivo di lavoro, come si valuta un costo di un contratto e il valore di un contratto collettivo perché - continua il Ministro -, all’estero, dove dicono che cresce il lavoro a tempo indeterminato e ci sono delle condizioni di lavoro più stabili, se poi andate a vedere quali sono queste condizioni, le garanzie che vengono offerte ai lavoratori e alle lavoratrici in termini di ferie, di permessi, di congedi di maternità, di congedi parentali, di assistenza, di trattamento di fine rapporto e di welfare aziendali, io credo - termina il Ministro Calderoni -, che ci sia veramente da raccontare una storia diversa, in cui il livello della contrattazione collettiva nazionale di lavoro italiana, quella seria, quella fatta sulla base dei criteri di rappresentatività delle organizzazioni stipulanti, non ha eguali in tutto quello che il é panorama dei paesi industrializzati nel mondo». Nel convegno “le sfide del lavoro in Europa tra denatalità, intelligenza artificiale e concorrenza internazionale”, organizzato nella masseria Li Reni, si è auspicato verso un cambio di rotta culturale dove non sia più il liceo il motore della formazione dei giovani, ma gli istituti professionali. E a facoltà generaliste come, ad esempio, scienze della comunicazione, preferire gli ITS (Istituti Tecnici Superiori) che, nonostante l’impegno del governo, sono un numero dieci volte inferiore a quelli presenti in Germania. Sull’intelligenza artificiale molte sono le perplessità sulla conoscenza di cosa essa effettivamente sia, tant’è che se da un lato é stata presentata come una tecnologia che porterà a qualificare il lavoro relegando il lavoro non qualificato alle macchine, ci si interrogava sulle difficoltà delle lingue utilizzate, non sempre standardizzate all’inglese, come se non ci fosse già la possibilità di avere un’intelligenza artificiale che funga da traduttore automatico. Un dato, infine, che continua inesorabilmente é la desertificazione del Sud a favore di un Nord più industrializzato. Sulle migliaia di imprese familiari che più si sono imposte sul mercato italiano e internazionale, solo il 10% é ubicato al Sud e, di queste, come ha dichiarato lo stesso Bruno Vespa, molte devono la sopravvivenza ai contributi europei che il Nord non ha. Quindi serve più coraggio nei giovani ad investire nel proprio futuro creando piccole aziende, l’elemento che ha portato un Veneto depresso del dopoguerra a diventare un polo industrializzato. Sulla denatalità c’è poco da fare. Anche se da quest’anno ci fosse un inversione di rotta, i benefici si vedrebbero tra almeno trent’anni, quindi, é un grosso problema di tenuta delle casse dell’istituto della previdenza sociale. Che sia un’apertura all’immigrazione controllata e legale? 

Silvia Dimagli

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

1 commento

  • Gregorio
    dom 7 luglio 14:03 rispondi a Gregorio

    Troppe le barzellette che si portano da un bel po’ di anni a questa parte, anche se il ministro sottolinea : quali sono queste condizioni, le garanzie che vengono offerte ai lavoratori e alle lavoratrici in termini di ferie, di permessi, di congedi di maternità, di congedi parentali, di assistenza, di trattamento di fine rapporto e di welfare aziendali….. ma non ha calcolato il lavoro a nero!! Perché non riducono le spese di ASSUNZIONE, agevolazioni fiscali contrattuali ? È chiaro che i giovani “scappano” dall’Italia !!!

Astensione dal voto, a Manduria "non c'è stato un domani"
La redazione - lun 10 giugno

A Manduria cresce l’astensionismo. Più della metà dei cittadini non hanno votato. ...

Vincitori e vinti del panorama politico manduriano
La redazione - mar 11 giugno

Chi ha davvero vinto le elezioni europee a Manduria? Chi può vantarsi a Manduria del successo dopo la tornata elettorale continentale di sabato e domenica scorsi? Forse meglio iniziare col dire chi ha perso sicuramente: la democrazia manduriana. ...

La mandrakata: Vito & Isidoro, oops!… L’ho fatto di nuovo (Oops!… I Did It Again)
La redazione - mar 11 giugno

Avvertenza:da leggere come uno script di un film tipo Ocean Eleven o, meglio, La Mandrakata. ...