Domenica, 14 Aprile 2024

Cronaca

Ammanettato e trasferito in psichiatria

Giovane nudo sotto la pioggia lungo il viale Aldo Moro

La scena del fermo La scena del fermo

Un improvviso colpo di testa, la violenta lite in casa e poi nudo sotto la pioggia. In quelle condizioni è stato poi segnalato alle forze di polizia che lo hanno bloccato e ammanettato. E’ successo ad un trentenne manduriano che, secondo i suoi genitori, non avrebbe mai mostrato comportamenti simili né segni di squilibrio. Per bloccarlo gli agenti della polizia di Stato che lo hanno intercettato sul viale Aldo Moro lo hanno steso a terra e ammanettato.

Il giovane è stato poi affidato al personale del 118 che lo ha portato al pronto soccorso dell’ospedale Marianna Giannuzzi. Lì è stato sedato e trasferito nel reparto psichiatrico dell’ospedale Moscati di Taranto pe runa consulenza ed eventuale ricovero.

Sul posto oltre alla polizia di Stato anche gli agenti della polizia locale che hanno predisposto le procedure per un trattamento sanitario obbligatorio richiesto dal sindaco da far convalidare da uno psichiatra.

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

10 commenti

  • Marco P.
    ven 8 marzo 22:10 rispondi a Marco P.

    Non capisco perché criticate se non sapete come sono andati i fatti..... Io ero lì quando è arrivata la Polizia, da me chiamata, quel "pazzo o esaurito" ha tentato di aggredire più volte uno dei poliziotti..... Posso solo dire che sono stati veramente bravi e molto competenti...... Inoltre ad aver chiesto aiuto alla Polizia siamo stati noi cittadini, che poi puntualmente critichiamo!

    • D.
      sab 9 marzo 14:33 rispondi a D.

      Quel "pazzo o esaurito"...ma come scrivi deficente. Quel pazzo o esaurito potresti essere tu un giorno. Non auguro mai a nessuno di vivere momenti buii e di depressione, ma a certe persone così cattive e apatiche augurerei il peggio.

  • Un cittadino
    mar 5 marzo 11:00 rispondi a Un cittadino

    Stesso a terra e ammanettato.... Bravi, bravi... Sicuramente c'era bisogno..

  • Marco
    ven 1 marzo 09:57 rispondi a Marco

    I problemi psichici nascono in famiglia, forse è proprio colpa loro...

  • stuetuku
    gio 29 febbraio 22:09 rispondi a stuetuku

    C'è SE' CUSTIPATU???

    • Gregorio
      dom 3 marzo 19:38 rispondi a Gregorio

      Sicuru !! Sicuramenti s’à pijari lu sciruppu stasera !!!

  • C.F
    gio 29 febbraio 20:19 rispondi a C.F

    Volevo solo dire che siamo tutti bravi a criticare l operato delle forze dell'ordine senza sapere il perché ed il per come delle cose, poi però quando rischiano la vita per aiutare o difendere noi o gli altri come l altro giorno durante il frontale con dei malviventi che si intrufolano nelle nostre case, allora siamo tutti zitti. Siamo tutti perbenisti quando non ci tocca personalmente. Prima di parlare e criticare pensateci bene.

    • Gregorio
      sab 2 marzo 18:50 rispondi a Gregorio

      Sig C F ognuno sceglie la proprio vita,c'è chi va sotto lo stato x non fare niente e prendersi lo stipendio sicuro e c'è chi va per fare il proprio dovere. (IN POCHISSIMI) Ma ammanettato un malato o esaurito a mio vedere mi sembra na buffonata ed eccessiva.

    • tiziano
      ven 1 marzo 10:17 rispondi a tiziano

      cosa intendi con "criticare l operato delle forze dell'ordine senza sapere il perché ed il per come delle cose",, stai giustificando i poliziotti che hanno manganellato dei ragazzini a Pisa? perchè se è così c'è qualcosa che non và.

      • C.F.
        ven 1 marzo 15:41 rispondi a C.F.

        Buongiorno, innanzitutto, non ho parlato di ciò che è successo a PISA, ma ho fatto riferimento a ciò che è successo in questi giorni, poi se vogliamo puntualizzare le manifestazioni devono essere "Autorizzate non fatte solo per creare disordini. Quindi non facciamo polemiche inutili. Le auguro buon pomeriggio.

Tutte le news
La Redazione - sab 13 aprile

E’ stato di origine dolosa l’incendio che nella notte tra giovedì e venerdì ha quasi distrutto del tutto una villetta per la villeggiatura ...

Tutte le news
La Redazione - sab 13 aprile

E’ già scattato da ieri e durerà sino al 30 ottobre prossimo, il divieto di balneazione nel fiume Chidro e la sua foce e il divieto di ...

Tutte le news
La Redazione - ven 12 aprile

«Non conviene abolire la Doc. » Questo in estrema sintesi il parere del professor Mario Fregoni. Come ...

Tutte le news
La Redazione - ven 12 aprile

Un incendio di cui si ignora l’origine ha distrutto questa notte un’abitazione sulla costa manduriana in località marina di ...

Tutte le news
La Redazione - ven 12 aprile

Sono del compositore manduriano Ferdinando Arnò produzione musicale e licensing del nuovo spot nazionale ...

Pasqua triste a Sava per l’ultimo saluto a Marco
La Redazione - dom 31 marzo

Si terranno oggi a mezzogiorno a Sava i funerali di Marco D’Attis, lo sfortunato giovane savese morto improvvisamente e inspiegabilmente ieri a casa della fidanzata a Maruggio. La camera ardente è stata allestita nell’abitazione dei ...

Lettera di un automobilista multato: "attenti all'imboscata della sosta"
La Redazione - lun 1 aprile

La lettera di un automobilista, fatta arrivare anche ai giornali locali, è stata recapitata via Pec al comando di polizia municipale e al comune di Manduria per segnalare un altro caso di multa per divieto di sosta fatta ...

“Sostanza irritante nell’aria”, allarme rientrato al Giannuzzi
La Redazione - mar 2 aprile

È durato più di un’ora sabato scorso l’allarme nel reparto di nefrologia e dialisi dell’ospedale Marianna Giannuzzi per una temuta presenza nell’aria di sostanze che provocavano brucione agli occhi e ...