Lunedì, 4 Marzo 2024

Cronaca

I presunti miracoli continuano nell’ e-commerce

Dalla Francia su Ebay l’olio miracoloso della veggente manduriana Debora

L’olio prodigioso L’olio prodigioso

Pressoché dimenticata nella sua città dove conduce una vita riservata nella struttura alberghiera di famiglia che conduce con il marito, la veggente manduriana Debora Marasco, continua a fare adepti nel mondo. Dove c’è ancora chi fa commercio dei suoi presunti prodigi vendendo le lacrime che il 6 luglio del 1994 sarebbero sgorgate dalla statua della Madonna di Fatima esposta nel santuario che si trova alla periferia est della città messapica, intitolato “Celeste Verdura”.

Le lacrime miracolose, trasformate “in olio extravergine d’oliva con acidità 0,02 gradi”, come recita l’etichetta, sono in vendita on line sul portale di “Ebay”. A venderle in minuscole bottiglie da 5 ml, al prezzo di 15,80  euro spedizione compresa, è una ditta di Courcôme, in Francia, la “Je vous salue Marie”, specializzata in prodotti sacri e miracolosi.

Nel foglio illustrativo viene spiegato come usare l’olio di Debora. «Inumidendo il dito su un batuffolo di cotone imbevuto di olio benedetto, si fanno cinque segni di croce: uno sulla fronte, uno sulle labbra, uno sul petto (alla base del collo) e uno sulle palme delle mani». Sulle sue esatte proprietà l’impresa francese è molto vaga. «Questo olio può essere usato con Fede per protezione, liberazione e guarigione». Su quali disturbi o malattie dovrebbe avere effetto l’olio, non è dato di sapere.    

«L'olio benedetto – si legge ancora nel bugiardino - è un dono soprannaturale, sgorgato per la prima volta il 6 luglio 1994 da una statua della Madonna di Fatima che era stata donata a Debora. Dalla Sapienza Rivelata del Dio Vivente apprendiamo che in questa occasione l'olio emanava un profumo intenso. Da quel giorno ci sono state più di 3.000 lacrimazioni».

E quando il prodigioso olio di Debora finisce? Niente paura, perché c’è la possibilità di autoprodurlo in casa. Lo spiega sempre il distributore francese. «Per il fatto che questa unzione si è diffusa ampiamente nel mondo, per le molteplici grazie di conversione, riconciliazione e guarigione che ne derivano – si legge sempre nel foglietto -, la Beata Vergine ci permette di moltiplicare l'Olio Benedetto versando 9 gocce di olio benedetto (dalle bottiglie inviato dai giovani dell'apostolato) in un litro di olio extravergine di oliva». Così i benefici si possono replicare a lungo.

Il monito della chiesa 

La posizione dei vescovi della diocesi di Oria, a proposito dei fenomeni legati a Debora Marasco, è stata, nel corso degli anni, espressa attraverso note e dichiarazioni ufficiali, a cominciare dalla nota informativa diffusa dalla Curia di Oria il 22 febbraio 2002, secondo la quale i fenomeni di cui Debora sarebbe protagonista “non sono degni di alcuna fiducia e credibilità, quanto piuttosto “spettacoli da baraccone” che illudono i fedeli e li allontano dalla vera fede”.
La Curia Vescovile di Oria, a proposito delle presunte apparizioni della Beata Vergine Maria, lacrimazioni di sangue o trasudazioni di olio da statue con al centro la signorina Debora Marasco afferma: “Nella suddetta signorina e nelle persone coinvolte, non vi è infatti alcun segno di comunione con la Chiesa, nè obbedienza al vescovo e al Magistero”.
Nella nota si nega, inoltre, l’autorizzazione a celebrare riti sacri o amministrare sacramenti nel luogo dove si verificherebbero le apparizioni: “Pertanto nessuno è autorizzato a celebrare riti sacri o amministrare sacramenti dove si verificherebbero le presunte apparizioni. Laddove risultano pellegrinaggi verso questi luoghi si istruiscano debitamente i fedeli”.

Vuoi commentare la notizia? Scorri la pagina giù per lasciare un tuo commento.


© Tutto il materiale pubblicato all’interno del sito www.lavocdimanduria.it è da intendersi protetto da copyright. E’ vietata la copia anche parziale senza autorizzazione.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
stai rispondendo a

COMMENTA

28 commenti

  • Gregorio
    mar 13 febbraio 08:39 rispondi a Gregorio

    Secondo me, diventa un ciclo viziato, come un lavaggio di cervello 🧠,si diventa succube della “ SANTONA” , senza capire i risultati ( vedi il grave fatto in Sicilia), poi se ci sono i soldi……peggio di peggio !!!

  • Lino Dinoi
    lun 12 febbraio 15:34 rispondi a Lino Dinoi

    Leggendo la notizia, (triplice omicidio e suicidio in sicilia) drammatica non solo per l'atrocità dell'omicida, ma anche per la causa, impossessati dal diavolo, ecco a questo portano i "santoni". adesso una domanda (provocatoria) mi viene spontanea, avrà acquistato anche lui l'olio magico?

  • Mariabianca
    dom 11 febbraio 15:45 rispondi a Mariabianca

    Eppure ci sono manduriani che si recano sul luogo delle apparizioni per chiedere le grazie e dopo averle ricevute per vergogna codardia e vigliaccheria non lo testimoniano.

    • Gregorio
      lun 12 febbraio 08:38 rispondi a Gregorio

      Gent.ma Signora , Prova a vedere la situazione con il gioco/scommesse, ecco rifletti, chi gioca non dire MAI quanto SPENDE, dice SOLO quanto VINCE…..se .. vince !!!

  • Gregorio
    sab 10 febbraio 20:47 rispondi a Gregorio

    Che io sappia, non so se sono voci di corridoio, c’è gente di Manduria, dove hanno DONATO tanto, anzi TROPPO alla Signora Debora e, successivamente per magia , riuscì a finire in breve tempo HOTEL San Paolo, ecco, la notizia è vera o è falsa ?

  • Gregorio
    sab 10 febbraio 20:38 rispondi a Gregorio

    Che io sappia, non so se sono voci di corridoio, c’è gente di Manduria, dove hanno DONATO tanto, anzi TROPPO alla Signora Debora e, successivamente per magia , riuscì a finire in breve tempo HOTEL San Paolo, ecco, la notizia è vera o è falsa ?

  • Mariabianca
    sab 10 febbraio 17:58 rispondi a Mariabianca

    Non ho mai visto sul luogo delle apparizioni "spettacoli da baraccone", ma tanto raccoglimento e preghiera dignitosa invece; e posso dirvi che la gente si è riavvicinata ai sacramenti e alla chiesa( per me è successo questo)grazie ai richiami materni della Vergine Maria in quel santo luogo così calunniato e disprezzato.

  • Immacolata Mariggiò
    ven 9 febbraio 23:51 rispondi a Immacolata Mariggiò

    Aggiornare i calendari: siamo nel 2024!!!

  • Dino conta
    ven 9 febbraio 21:07 rispondi a Dino conta

    La finanza dovrebbe intervenire

  • leomecc
    ven 9 febbraio 20:52 rispondi a leomecc

    A mio parere se non ricordo male bisognava aiutare i poveri, ma a quanto pare la chiesa e la signora Debora che conosco da piccola non credo che ha dato il suo albergo ai poveri come san Franceso. Poi dire dove era Gesù in periodo covid è un commento che non va. non bisogna proccuparsi vivi e lascia vivere.

  • Cittadino illustre
    ven 9 febbraio 19:19 rispondi a Cittadino illustre

    Ahahahah i commenti sono grandiosi comunque!!!! Finché ci sono i creduloni ci sarà sempre qualcuno che ci guadagna!!!!

  • walter
    ven 9 febbraio 17:48 rispondi a walter

    Alla cortese attenzione della redazione Lavocedimenduria E del direttore responsabile Nazareno Dinoi In ordine al vs articolo dd 9 febbraio 2024 circa l’olio miracoloso di Manduria, corre l’obbligo di una breve riflessione. In premessa ricordiamo che Padre Pio subì ben 70 visite apostoliche per indagare sul suo conto a cominciare da quella di padre Gemelli. Era accusato di immoralità, di circonvenzione psicologica, disobbedienza ed era giudicato psicopatico e bugiardo. Anche Natuzza Evolo venne inquisita da p. Gemelli e isolata. Adelaide Roncalli venne anch’essa condannata dall’autorità ecclesiastica con decreto del Vescovo Bernareggi. Ora le due mistiche nel corso degli anni hanno onorato e seguito il deposito della Fede cattolica operando il bene a cui erano state chiamate e p. Pio è stato dichiarato Santo! Per Natuzza è in corso il processo di beatificazione. Ora, in ordine all’artico

  • walter saLIN
    ven 9 febbraio 17:32 rispondi a walter saLIN

    Alla cortese attenzione della redazione Lavocedimenduria E del direttore responsabile Nazareno Dinoi In ordine al vs articolo dd 9 febbraio 2024 circa l’olio miracoloso di Manduria, corre l’obbligo di una breve riflessione. In premessa ricordiamo che Padre Pio subì ben 70 visite apostoliche per indagare sul suo conto a cominciare da quella di padre Gemelli. Era accusato di immoralità, di circonvenzione psicologica, disobbedienza ed era giudicato psicopatico e bugiardo. Anche Natuzza Evolo venne inquisita da p. Gemelli e isolata. Adelaide Roncalli venne anch’essa condannata dall’autorità ecclesiastica con decreto del Vescovo Bernareggi. Ora le due mistiche nel corso degli anni hanno onorato e seguito il deposito della Fede cattolica operando il bene a cui erano state chiamate e p. Pio è stato dichiarato Santo! Per Natuzza è in corso il processo di beatificazione. Ora, in ordine all’artico

  • Luca vitale
    ven 9 febbraio 17:09 rispondi a Luca vitale

    L'articolo inizia "Debora pressoché dimenticata dal suo paese..." non mi sembra tanto dimenticata poiché ogni volta che scrivete di lei vi fa fare tanti like e visualizzazioni ed il livore dei Manduriani e dintorni salta alla carica. Complimenti per l'astuzia, in tempi di crisi funziona sempre.

  • Marco
    ven 9 febbraio 15:58 rispondi a Marco

    La religione a scopo di lucro non è religione ma commercio. Voglio ricordare che Gesù Cristo allontanò dal tempio i mercanti, "Spelonca di ladri" . Lei Debora o Deborah crede i Dio ?? Non ha timore del Giudizio di Dio ??

  • Mariabianca
    ven 9 febbraio 15:56 rispondi a Mariabianca

    Mi dispiace, ma primo: dalle vostre risposte si evince mancanza di serietà e di rispetto della libertà del pensiero altrui. Secondo: l accanimento verso questa apparizione convince sempre di più sulla veridicità dei fatti.Terzo: cercate di usare un sano discernimento perché se l opera viene dall uomo prima o poi verrà distrutta ma se viene da Dio!!??? Pensateci bene alle conseguenze, Dio non si irride cari amici!!!

  • dodo
    ven 9 febbraio 15:50 rispondi a dodo

    Forse di questi articoli e in modo approfondito, bisognerebbe scriverne molti. Questi santoni che vendono o regalano miracoli, non c'entrano niente con la fede. Leggendo i vari commenti e trovando frasi ed espressioni simili, pare che ci sia una regia. In ogni caso è del tutto scontato che le migliaia di lacrimazioni sono invenzioni e imbrogli Giusto per incrementare la produzione.

  • Dinoi
    ven 9 febbraio 14:36 rispondi a Dinoi

    Quando l'ignoranza serpeggia ecco emergere miracoli, madonne che piangono, ecc... Dov erano i miracoli quando la gente moriva di Covid? Fermiamo l'abuso della credulità popolare, a Manduria, a MANGIUgorie e in ogni altro posto!

  • alfonso
    ven 9 febbraio 14:30 rispondi a alfonso

    Da noi si dice: ci è chiù fessa la orpi o cinca la secuta?

  • fabio
    ven 9 febbraio 12:54 rispondi a fabio

    Scommettiamo che i creduloni a maghi e fattucchiere sono anche coloro che non si fidano delle istituzioni di cosa pubblica...i cosiddetti no-vax? Poveri noi! Facciamo studiare i nostri figli! Solo così potremo salvarci. Lasciamo stare il "vitello d'oro".

  • Luciana Bardi
    ven 9 febbraio 11:37 rispondi a Luciana Bardi

    Ma che articoli sono! Ma fatela finita e lasciate la gente in pace! Vuol dire che al contrario quelli hanno sperimentato che funziona e noi non ci abbiamo creduto

    • Antonella Saracino
      ven 9 febbraio 12:31 rispondi a Antonella Saracino

      Non dicevate in paese che tutto quello che viene dal diavolo viene distrutto? L'Opera della Vergine dell'Eucarestia continua. Nemo profeta in patria.

  • Cristina Ghirardelli
    ven 9 febbraio 10:30 rispondi a Cristina Ghirardelli

    Buongiorno, ho letto il vostro articolo sull'olio di Manduria, che non condivido in quanto prima bisogna sapere e conoscere quello di cui si scrive. Lasciate la gente in pace anzichè scrivere cose sbagliate andando a cercare addirittura su Ebay ecc... Ma siete mai stati a Celeste Verdura? andateci ed ascoltate le testimonianze anche di chi crede ed ha ottenuto miracoli senza scriverli sui giornali. Se dovete riempire le pagine non fatelo prendendo in giro Gesù e la Madonna. Buona giornata

  • Lino Dinoi
    ven 9 febbraio 08:30 rispondi a Lino Dinoi

    Non so se ridere o piangere per la stupidità di certa gente

  • Giusy Zivillica
    ven 9 febbraio 08:23 rispondi a Giusy Zivillica

    Siete ridicoli! Se voi non credete alla persona di Debora o a queste Apparizioni, non è detto che la gente non debba farlo! Chi ha beneficiato delle grazie che il Signore ha donato tramite questo strumento ( l'Olio benedetto) è chiamato a darne testimonianza perché anche altri possano conoscere e beneficiare di ciò che la Madonna ha donato. Vi burlate di tutto questo pubblicando articoli di cui non avete nessuna vera conoscenza. Lasciate in pace le persone e Occupatevi dei problemi seri del vostro paese (che sono tanti) !

    • Dinoi
      ven 9 febbraio 14:38 rispondi a Dinoi

      Signora Giusy, abbia pazienza, ma qui l'unica ridicola è lei che fomenta certe tendenze.

    • Giancarlo
      ven 9 febbraio 11:30 rispondi a Giancarlo

      ahahahahahahahaaaahahah.... ahahahahaaaahahahahaaahhhhaahhah!!! ROTFL (rolling on the floor)

    • mirkazza
      ven 9 febbraio 10:58 rispondi a mirkazza

      va corchiti...

Tutte le news
La Redazione - oggi, lun 4 marzo

Cooking show, degustazioni gratuite e info point dell’Alberghiero Mediterraneo (scuola pubblica e gratuita), presso ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, lun 4 marzo

Ieri a Sava nella partita del campionato di calcio prima categoria  tra la squadra locale e la Virtus Lecce, i ragazzi del ...

Tutte le news
La Redazione - oggi, lun 4 marzo

Il Centro culturale di formazione continua, “Plinio il Vecchio” di manduria, in concordanza con l’obiettivo ...

Tutte le news
La Redazione - sab 2 marzo

Dopo la "manifestazione d’interesse" vincolante, l’organizzazione della gita scolastica nei due licei manduriani, classico ...

Tutte le news
La Redazione - ven 1 marzo

Un manduriano di 45 anni, M. B. le sue iniziali, che da poco si era trasferito ad Avetrana, è stato arrestato dai carabinieri ...

Morte di un medico in corsia, un caso a Lecce come quello di Manduria
La Redazione - mar 20 febbraio

Francesco Abati, 53 anni, di Lecce, come Giovanni Buccoliero, 61 anni di Sava. Entrambi medici ospedalieri morti in corsia in orario di servizio. Un triste destino accomuna i due professionisti stroncati da un infarto nel posto dove ...

L’incredibile bando per la gestione della Fiera degli animali
La Redazione - gio 22 febbraio

A soli 6 giorni dalla scadenza del bando e a 15 dall’evento, il comune di Manduria, il solito assessorato al Commercio di Isidoro Baldari, ha pubblicato un avviso pubblico per affidare la gestione o organizzazione della “Fera ti ...

Il triste destino di Michela nel giorno del suo compleanno
La Redazione - ven 23 febbraio

Una funesta coincidenza ha voluto che proprio oggi, giorno del suo compleanno, dovesse essere seppellita la giovane Michela Valdes morta dopo un anno e mezzo di agonia a causa di un terribile incidente stradale avvenuto nel 2022 sulla litoranea ...